venerdì 13 luglio 2018

La tua cellulite esiste in misura della tua infelicità

Parlare di cellulite provoca cellulite.

Continuare a focalizzare la propria attenzione sulla cellulite, non fa che aumentarla.
Questa è la verità: più ci intestardiamo e incaponiamo su di essa, più faremo fatica a "combatterla".


E' ormai innegabile l'evidente connessione psicosomatica di ogni manifestazione del corpo, ce ne rendiamo conto ogni giorno, ascoltando i segnali che ci invia, facendo attenzione ai piccoli grandi indicatori, a come si modifica in base a quello che viviamo, alle nostre emozioni, soprattutto a quelle che facciamo fatica a riconoscere, quelle che lavorano dentro di noi, silenziosamente, ma profondamente.

E come abbiamo più volte raccontato, anche la cellulite è espressione  dei nostri sentimenti, del nostro sentire, della nostra scarsa fiducia in noi stesse che ci porta a creare una sorta di barriera fisica per proteggerci da quello che crediamo gli altri pensino di noi.


Tratteniamo: sensazioni, emozioni, per paura di stare male e questo contenere non fa che alimentare la cellulite, tratteniamo liquidi che si accumulano e di conseguenza facciamo i conti con questo inestetismo che ci accompagna finché non decidiamo di lavorare su noi stesse.

Come?

Cercando di essere felici. Di quello che siamo, di quello che abbiamo, della nostra vita, di quello che possiamo fare, decidere, scegliere, avere, vivere.


Amarsi e accettarsi, volersi bene, prendersi cura di se, dedicarsi del tempo per stare bene.
Il segreto è tutto li, nell'intenzione che mettiamo quando ci spalmiamo la crema anticellulite, se crediamo che ci farà bene, sarà più efficace.
Quando riusciamo a staccare dai problemi , dallo stress, dalle negatività e ci sottoponiamo a un trattamento per coccolarci, i risultati saranno straordinari. La mente, le emozioni, le intenzioni hanno un potere incredibile, se solo riusciamo a prenderne coscienza e consapevolezza.
Certo la vita ci mette spesso alla prova, è faticosa e anche dolorosa, ma c'è sempre un modo di rialzarsi, un modo per scegliere di andare avanti, crederci, e ripartire ogni giorno da se: si chiama amore.


2 commenti:

Rosy Crudo ha detto...

Meraviglioso messaggio ... grazie mille

Valentina Giustozzi ha detto...

grazie a te Rosy della visita, è bello averti trasmesso qualcosa.