giovedì 8 maggio 2014

Tette cadenti? No, grazie.

Simbolo di sensualità e maternità, il seno è una delle parti del corpo a cui noi donne teniamo di più, uno dei punto più sensuali del nostro corpo.
Eppure una donna su tre è tormentata dal suo aspetto. Chi le desidera meno abbondanti, chi vorrebbe due taglie in più.
Si sa, noi donne non ci accontentiamo mai!
Senza dire che le gravidanze, l'allattamento, le diete, l'età, la mancanza di esercizio fisico, gli sbalzi ormonali e l'invecchiamento contribuiscono alla perdita di tono, elasticità e idratazione del seno.


Cosa fare?
Per contrastare le crudeli e inesorabili leggi della gravità che tendono a portare tutto verso il basso, c'è però qualcosa che possiamo fare.

Chi non desidera avere un seno più tonico e voluminoso, sodo ed elastico?
Bè, c'è una novità! Non è più un sogno!
E' possibile seguire un trattamento naturale al 100% senza correre alcun rischio, senza effetti collaterali e soprattutto con risultati visibili e duraturi.
Sto parlando dei trattamenti Seno Exa, che migliorano visibilmente la tonicità e contrastano il rilassamento cutaneo di questa zona.

Attraverso questi incredibili trattamenti, e grazie l'efficacia dell'Edp ( elettrodermoporazione), possiamo lavorare sulla zona per restituire tono, elasticizzare ed ottenere un effetto riempitivo.
Inoltre, con l'utilizzo dei dermocosmetici funzionali dalle qualità elasticizzanti, rassodanti e volumizzanti, riusciamo effettivamente a contrastare in modo straordinario la perdita di tono, apportando gli elementi nutritivi necessari per ricostruire una struttura seno perfetta e dall'incredibile effetto push up! 

Non dimentichiamo il décolleté, spesso caratterizzato da aridità e con qualche macchia da photoaging: ottimo il Serum Light, il concentrato schiarente e levigante che, utilizzato durante il trattamento contribuisce a contrastare anche le macchie cutanee di questa zona.

L'obiettivo è quello di mantenere una buona idratazione della pelle, elasticità e compattezza, cioè i punti chiave della forma stessa del seno: occorre curare la pelle circostante in modo costante, perché la cute in questa parte del corpo svolge sia la funzione di contenimento che di sostegno.
Per questo motivo bisogna prolungare il trattamento anche a casa, ed è bene farlo con Serum Riche, "uno speciale siero per il seno ad effetto chirurgico, un trattamento d'urto che penetra immediatamente in profondità".


Quattro piccole chicche :

1) Esercizi allo specchio: ogni mattina, in bagno, gambe tese leggermente aperte e pancia in dentro, portate le mani all'altezza del mento, unitele e intrecciate le dita. Praticate una leggera pressione sui palmi delle mani e ripetete questo movimento rapido in serie per 50 volte. Ripetete l'operazione 3 volte, poi mantenete la posizione, spingendo per 50 secondi. Ripetete l'operazione 3 volte.

2) Doccia fredda: L'acqua fredda stimola la circolazione del sangue, quindi fatevi coraggio, anche d'inverno, e spruzzate per 3 minuti dell'acqua fredda sul vostro seno!

3) Idratazione: applicate  una crema idratante o specifica, io scelgo il Perfect della linea Xeno, ridefinisce i contorni donando un aspetto più sodo e compatto al seno, l'importante è spalmarla correttamente.  Iniziate dal centro del seno e facendo piccoli movimenti circolari risalite fino al collo.

4) Dedicate molta cura all'acquisto di un reggiseno che sostenga bene  il vostro seno. Ormai ci sono tante marche che realizzano i modelli più vari, perché ogni donna ha un seno diverso!

2 commenti:

thebeautifulessence ha detto...

Ottimi consigli cara, però con l'acqua fredda in inverno non so se ce la posso fare ;-)
Baci Lorena
www.thebeautifulessence.com

Valentina Giustozzi ha detto...

eheheh, effettivamente ci vuole coraggio, ma funziona!! :)