martedì 11 dicembre 2012

La SPA a casa nostra

Bastano poche mosse per trasformare il nostro bagno in una SPA , per rilassarci, dedicarci una coccola, un momento di benessere da coltivare costantemente.
Innanzi tutto, per godere dei vantaggi di una vera  e propria SPA senza muoversi da casa e senza spendere una fortuna , serve tanta voglia di rilassarsi : dobbiamo creare un ambiente confortevole, accogliente e intimo.

Eliminiamo tutto quello che non ci serve o che è di troppo, aggiungiamo qualche pianta, prepariamo il nostro accappatoio che avremmo lavato e profumato , e degli asciugamani morbidi dai toni neutri. Un paio di ciabattine di spugna e un bel tappetino.
Prepariamo la vasca riempiendola con acqua calda e aggiungendo del sale integrale, dell'argilla in polvere, qualche goccia di olio essenziale o latte e bicarbonato, per ottenere un trattamento idratante, lenitivo e rilassante.
Non tralasciamo le luci, sono fondamentali per creare un'atmosfera soffusa e rilassata, quindi via libera alle candele , è il loro momento!!


L'ordine visivo è importantissimo per ottenere un rilassamento mentale, sarà quindi necessario eliminare tutti i vecchi prodotti, le cianfrusaglie, i giochi dei nostri figli, e riorganizzarli secondo precisi criteri: uso quotidiano, cura corpo, cura viso e capelli.

Prepariamo la nostra crema idratante viso  e corpo che ci aspetterà quando usciremo dalla vasca: dedichiamo alcuni momenti per massaggiare Skin Food, una crema ricca di sostanze naturali, vitamine ed oli per rifornire di ossigeno le cellule, mantenendo la pelle morbida, liscia e levigata,che oltre ad essere piacevolissima al tatto, nutre in profondità la nostra pelle.

Per il corpo, immergiamoci in un'esperienza sensoriale con la Smooth Cream della linea Senxorial Exatoi, sarà una carezza che regalerà alla nostra pelle un'aspetto rinnovato, lasciandola  liscia e luminosa.

In ultimo, per dare il giusto tocco finale ad un percorso wellness che si rispetti, allestiamo il nostro personalissimo angolo tisana: un minibollitore elettrico, la nostra tazza preferita e una piccola selezione di tisane rilassanti.
Sarà l'ultimo piacere che ci saremo concesse alla fine di un percorso senza prezzo..da regalarci, o da regalare..

2 commenti:

Francesca L. ha detto...

Ma che bella idea!!! La metterò subito in atto.
Sono una nuova follower se ti va passa a trovarmi
www.hypnoticpoison1.blogspot.it
Ciaooo

luigi ulissi ha detto...

Ciao Francesca, grazie per esserti unita a noi! Passiamo subito a trovarti!!