mercoledì 26 febbraio 2014

Inverno: sport all'aria aperta anche in città

Hai presente quella strana voglia che ti colpisce improvvisamente, di staccare dalla solita routine quando vedi un bel cielo azzurro e inizi a pensare di uscire anche in pieno inverno e fare qualche attività fisica divertente e liberatoria?
Bene, sappi che ci sono alcune attività all'aperto a cui possiamo dedicarci tutto l'anno!

Un giro in bici
Si, andare in bicicletta in inverno si può.
Basterà seguire alcuni consigli: valutare la temperatura, evitiamo troppi indumenti per non scaldarci troppo e quindi sudare eccessivamente: ideali i collant in tessuti tecnici e i cappellini termici. Scegliete itinerari al sole e uscite nelle ore centrali. In genere bastano una o due ore al massimo per mantenersi in forma, mantenete una buona andatura evitando inutili scatti.


Trekking urbano
Per gli amanti del movimento sostenibile e vagabonding.
Se la palestra ci annoia, proviamo qualche percorso di trekking urbano, ormai sono tante le città che aderiscono a queste iniziative sportive, sociali e culturali-
Sarà di sicuro divertente ritrovarsi tutti insieme per scoprire angoli nascosti e segreti delle città con nuovi itinerari. Un nuovo modo per coniugare la possibilità di immergersi nell'arte e nella natura, facendo sport.
Oltre ad essere un'attività che fa bene al fisico e alla mente, è uno sport dolce, adatto a tutte le età con itinerari differenziati per lunghezza e difficoltà.
Camminare a passo sostenuto per almeno 20 minuti consente di bruciare 150 kcal, allontana i rischi legati all'ipertensione e osteoporosi e cura le conseguenze della vita sedentaria come stress, ansietà e depressione.


Corri
Se amate correre, sappiate che potete farlo tutto l'anno: correre all'aria aperta è un ottimo modo per mantenersi in forma e perdere peso. In inverno basterà prestare attenzione ad alcuni consigli per soffrire meno il freddo durante la corsa e non incappare in influenze o raffreddori, iniziando dall'abbigliamento adeguato, evitando il cotone da sostituire con tessuti traspiranti e idrorepellenti. Copritevi bene, ma non troppo, indossate guanti e un berretto di lana. Correte nelle ore più calde del giorno, meglio evitare la sera. Non sottovalutiamo l'importanza di un buon riscaldamento e un buon defaticamento, inziando con gradualità. Scegliete bene il percorso facendo attenzione alla direzione del vento, meglio averlo in poppa ed evitare fredde folate d'aria fredda in faccia. Non restate coi panni sudati e cambiatevi il prima possibile. Sicuramente ne varrà la pena, non rinunciate alla corsa d'inverno: è un toccasana per la salute di corpo e mente.


E se proprio temporali, neve e pioggia non ci permettono di stare all'aria aperta, troviamo qualche alternativa divertente: ormai ovunque si organizzano tantissimi corsi, da quelli di pizzica a quelli di danza africana, la bioginnastica, il woga, il salto della corda, etc etc.

Vi ho convinti?

Vedi anche i Benefici dello yoga
I 10 sport che fanno bruciare di più prima e seconda parte
Facciamo fitness

4 commenti:

Stefano ha detto...

Mens sana in corpore sano.
Anche se, in città, in mezzo allo smog... Forse meglio arieggare i polmoni al chiuso della palestra!

Valentina Giustozzi ha detto...

ciao Stefano! Bè, in effetti, se si abita in una città molto inquinata,si può sempre scegliere di dirigersi verso qualche parco o fuori città.Fare sport all'aria aperta ha tutto un'altro sapore ;)

thebeautifulessence ha detto...

Io amo molto camminare, a volte lo faccio per ore per le strade della mia città!
www.thebeautifulessence.com

Valentina Giustozzi ha detto...

E' un'ottima abitudine, fa bene al copro e alla mente! grazie della visita! :)